Novembre 18, 2020

LA SCOMMESSA

By MATTEO DI GENNARO

Nel mezzo del cammin di nostra vita

mi ritrovai per una selva oscura,

ché la dritta via era smarrita.

Ho voluto prendere in prestito queste parole dal Grande Maestro Dante Alighieri in quanto rappresentano al meglio ciò che intendo raccontarvi.

Nel corso dell’esistenza ognuno di noi si trova inevitabilmente ad affrontare un momento buio in cui sale prepotentemente la consapevolezza che c’è qualcosa che non va, forse, la vita che stiamo vivendo non ci appartiene, la strada che stiamo camminando non è quella che sognavamo…ché la dritta via era smarrita.

Credo che questo primo verso di Dante sia geniale, a modo suo, sfruttando il contesto della storia ci invita a fermarci, a riflettere sul vero senso della vita. Accarezzandoci con la dolcezza di sublimi parole prende per mano le nostre debolezze accompagnandoci nell’impervio sentiero dell’irrequietudine, la selva oscura, dando inizio ad un viaggio infernale in cui gli unici compagni di viaggio saranno demoni affamati, caldo opprimente, freddo insopportabile…rappresentazioni dei nostri dubbi, del nostro disagio, della nostra solitudine.

A questo punto scatta qualcosa! La scintilla divina che dimora dentro di noi comincia a riscaldare ogni pensiero…ogni azione!

Attraversando il nostro Inferno lasceremo andare ciò che eravamo, costruendo passo dopo passo ciò che saremo.

Abbandonando le nostre sicurezze, ogni legame col passato, riscopriremo l’ardore di portare avanti la scelta fatta, il coraggio di mettere ogni risorsa nella nostra SCOMMESSA.

Cominceremo a credere in questa SCOMMESSA, combatteremo per essa, ogni difficoltà incontrata non ci abbatterà ne demoralizzerà perché sapremo che sarà proprio grazie a queste avversità che diverremo più forti! Grazie a loro sarà possibile realizzare la vittoria più grande della nostra vita…essere noi stessi…tornare a casa!